IL CORRETTO USO DELL'ACQUA

Le esigenze di contenere il consumo dell'acqua, di ridurre i costi della manodopera ed i costi dell'energia, sono state assolte, nella costruzione dei nuovi rotoloni, con l'adozione di sistemi idraulici e centraline computerizzate, che consentono di programmare gli interventi irrigui nei tempi e nei modi più opportuni a scelta del produttore agricolo, tenendo conto della varietà colturale e del tipo di terreno.

Oggi le macchine irrigatrici semoventi, rinnovate pressochè in ogni loro componente, soprattutto con l'impiego di irrigatori ad alta frantumazione e l'uso di ali piovane nebulizzatrici, funzionanti a bassa pressione, offrono agli agricoltori ottime e reali possibilità di risparmio sia idrico che energetico, per una più conveniente gestione aziendale.

Negli ultimi due anni si è assistito ad una richiesta di mercato crescente, particolarmente rivolta alla nuova generazione dei grandi irrigatori semoventi, che sono proposti con caratteristiche nuove e perfettamente accessoriati per ogni esigenza.

Una considerazione fondamentale va rivolta al metodo irriguo con rotolone: qualsiasi agricoltore è in grado di soddisfare le esigenze di acqua della sua coltura, con pluviometria, durata e turni irrigui precisi, e senza sprechi di acqua.

L'irrigatore in movimento sulla coltura, non sosta e non eroga acqua in eccesso rispetto al programma prestabilito.

Pertanto, fatte tutte le considerazioni agronomiche del caso, è possibile distribuire acqua con metodo differenziato per coltura e per fase vegetativa, sia con irrigatori a grande frantumazione, sia con barre irrigatrici e nebulizzatrici, sia con nuovi irrigatori "intelligenti", distribuendo l'acqua esattamente sull'appezzamento e per il solo strato di terreno interessato dall'apparato radicale delle coltivazioni, secondo il loro stato vegetativo.
Ottimi risultati produttivi sono stati ottenuti oltre che su colture come mais, bietola e soia, anche su tutte le colture orticole, come pomodoro, patata, carota, cipolla, etc..., ed anche sul tabacco. 

I rotoloni sono validamente impiegati anche in vigne e frutteti.

La dotazione degli accessori delle moderne macchine irrigatrici, costituita da automatismi e sistemi di controllo, assicura sempre il corretto impiego dell'acqua con minori pressioni e minori costi di esercizio.

IRRIMEC s.r.l.

Via Torino, 3 - Zona Industriale Ponte Trebbia - 29010 Calendasco (PC)

P.IVA 12551910156
Tel. 0523.760441 - Fax 0523.760444 |

YOUTUBE